mercoledì 17 dicembre 2008

FOLLIE

Dal mio modesto (ed alquanto relativo) punto di vista, non si può considerare una convenzione, intesa come una serie di regole prese da una comunità, come un ampliamento della propria libertà.

E' tutta una follia. Un enorme scannatoio. La vita è morte. Lo è sempre stata.

4 commenti:

UIFPW08 ha detto...

convengo con te ed è una pura follia, ma con l'essere d'accordo si condivide la pazzia

NERO_CATRAME ha detto...

Infatti spesso le convenzioni sono prigioni,sono cecità,sono catene,solo l'ignoranza del popolo.

Follementepazza ha detto...

Sn daccordo è un enorme scannatoio...ed è tutta una follia...
ciauuu

Squilibrato ha detto...

Si, la vita è morte.