lunedì 26 gennaio 2009

La mia vanità

Io non mancherò d'incontrarvi
nel profondo, al di là dei visi,
in quel limite prossimo,
dove la mia anima può ancora vedere.
E non mancherò d'arricchirvi
con quei piccoli particolari perfetti
propri di questa banale quotidianità,
per sentirvi respirare lentamente.
Solo allora la mia vanità sarà placata
dai miei gioielli,
ed ognuno sarà diamante o zaffiro
che rispenderà sulla indegna pelle nivea.

5 commenti:

NERO_CATRAME ha detto...

bellissima.

Squilibrato ha detto...

Un'esatta descrizione della vanità.

:)

Luna_tica ha detto...

Bella,
molto bella..sensuale a tratti.

Un abbraccio

ashasysley ha detto...

Non esimerti mai di mostrarci la tua vanità, la tua bellezza.
Ogni tuo movimento è sopra un'altra soglia di sensazione.
Tieni stretta i tuoi gioielli, perchè nessun altra potrà mai fregiarsene.

G ha detto...

penso di poter capire quello che provi. Continuerò sicuramente a leggerti:)