venerdì 20 febbraio 2009

Sola

Ho abbracciato la solitudine, sono scesa nelle sue viscere e ho avuto un orgasmo continuato per interminabili minuti. E' stato ciò che di più sublime vi possa essere. Ma rinuncio volentieri a questa sensazione, a questo piacere, pur di avere il prossimo con qualcuno che non esista solo nella mia immaginazione.

6 commenti:

Luna_tica ha detto...

Direi che potrebbe essere un'ottima variante di orgasmo :-P

una abbracciatona.

NERO_CATRAME ha detto...

La solitudine avolte è appagante,ma ci sentiamo soli quando non abbiamo vicino chi vorremmo alza gli occhi e ti sentirei meno sola.

ashasysley ha detto...

A volte arriviamo alla fine di un percorso verti che ciò che è nella nostra mente e che sognamo non sia realizzabile.
Beh, sappi che non è vero. Quello che tu hai in testa, prima o poi, si materializzerà avanti a te.

UIFPW08 ha detto...

semplicemente..bella

CONFEZIONI BOOTIS ha detto...

E' ormai da un lungo periodo che mi sento solo e, non riesco a scuotermi,secondo me è l'amore per qualcuno o qualcosa una strada che possa spronarci.
Mi auguro che questo arrivi al più presto
Ciao
Giacomo

Madame_S ha detto...

Stupenda!